Medico utilizza i dati di ex pazienti per inviare lettere a sostegno di un candidato alle elezioni politiche regionali del 2018, senza il consenso degli interessati.