Il presupposto sostanziale dell'azione avverso il silenzio inadempimento ex art. 31 del D. Lgs. n. 104/2010 è la sussistenza di un obbligo giuridico di provvedere mediante l'avvio di un procedimento amministrativo, volto all'adozione di un atto tipizzato (Consiglio di Stato, Sez. IV, 05/11/2018, n. 6252).